Viaggio al centro del Mondo Piccolo


Il modo migliore di far conoscere il Mondo Piccolo ci sembra quello di indicare un itinerario da percorrere per scoprire angoli e scorci pieni di poesia, incontrare volti che sembreranno conosciuti, riscoprire sapori unici.

Nella vita e nell’opera di Giovannino Guareschi, la “Bassa” non è lo sfondo delle imprese di vita quotidiana dei suoi personaggi, ma personaggio. Non è solo geografia fisica, pure  affascinante con il Grande Fiume e le distese sconfinate di grano. Per gli appassionati del “Mondo Piccolo” raccontato da Guareschi e dei film della saga Don Camillo tratti dalla sua penna, la Bassa racchiude le memorie della storia politica sociale e religiosa di una gente; uno spaccato dell’Italia riconoscibilissimo.

Si inizia da Roncole Verdi, paese natale di Giuseppe Verdi, patria di Guareschi: vi ha vissuto quasi vent’anni e ha voluto esservi sepolto. Dietro la casa natale di Verdi (visitabile con un innovativo percorso multimediale), nei locali del caffè-ristorante da lui voluto e amato, vi è la sede del “Club dei Ventitrè”, gruppo di amici di Guareschi di tutto il mondo, e una suggestiva Mostra antologica permanente. Da Roncole Verdi si raggiunge Busseto che a novembre, nel suo teatro gioiello (visitabile con visite guidate) , ospita il “Busseto Festival Guareschi  – Cinema Teatro e Trattorie”. Si procede verso Polesine Zibello; sugli argini del Po prende vita il re dei salumi, il culatello. Ci muoviamo passando da Roccabianca per giungere a Fontanelle; qui tutto parla di Guareschi: la casa natale, il busto di bronzo e il prezioso museo. Salutato il campanile di Diolo si punta verso Brescello, paese “cinematografico” di Peppone e Don Camillo. E l’esperienza nel  Mondo Piccolo potrà dirsi veramente completa.

Si ringrazia il Club dei Ventitrè per la collaborazione.

Validità: tutto l’anno (Busseto Festival Guareschi solo nel mese di Novembre 2018)

 

Primo giorno

Arrivo presso Roncole e visita della Mostra antologica permanente ed possibilità di visita della Casa Natale del Maestro Giuseppe Verdi.  Proseguimento verso la cittadina di Busseto e possibilità di visita del Teatro gioiello G. Verdi sito all’interno alla Rocca di Pallavicino (a Novembre possibilità di assistere alla proiezione dei film di Peppone e Don Camillo durante il  “Busseto Festival Guareschi  – Cinema Teatro e Trattorie”). Cena in tipico ristorante per degustare i prodotti tipici della Bassa. Pernottamento in Hotel o Bed&Breakfast.

Secondo giorno

Visita dei luoghi che hanno ispirato Giovannino Guareschi, gli argini del Po, la Bassa con passaggi nei paesi di Zibello e Polesine. Pranzo in tipica trattoria sulle sponde del grande fiume e proseguimento verso Roccabianca e poi Fontanelle, paese natale di Giovannino dove si può visitare il suggestivo Museo. A spostamento verso Brescello paese “cinematografico” di Peppone e Don Camillo, dove qualsiasi angolo del paese è un ricordo per i grandi appassionati.

Quota di partecipazione

A partire da 115,00 Euro a persona in camera doppia per min. 2 partecipanti, in Hotel*** o B&B Quotazione gruppi su richiesta.

 La quota comprende

Itinerario di viaggio
1 pernottamento presso Hotel***/B&B in Busseto
1 pranzo in trattoria tipica lungo le rive del Po
1 cena in locale tipico in Busseto

 La quota non comprende

Trasferimenti, ingressi ai monumenti, le mance e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.