VERDI TALENTI – XIII RASSEGNA MUSICALE DI GIOVANI INTERPRETI


SALONE DEL MUSEO DI CASA BAREZZI

 

VERDI TALENTI

XIII RASSEGNA MUSICALE DI GIOVANI INTERPRETI

Domenica 22 maggio 2022, ore 18.00
VITTORIO MAGGIOLI
pianoforte

Verdi Talenti, la rassegna di giovani interpreti finanziata dai soci degli Amici di Verdi, compie tredici anni. Ideata e realizzata dal prof. Dino Rizzo, desidera avvicinare i giovani bussetani all’ascolto di Musica che credono di difficile comprensione e di incoraggiarli al suo studio. A Busseto varie sono le opportunità: l’Ass. Bandistica, la Do Re Music e il Corso ad indirizzo musicale della Scuola Secondaria “Antonio Barezzi” di Busseto.

I concerti sono tenuti da giovani studenti di prestigiose Accademie internazionali di perfezionamento che hanno manifestato singolari doti musicali e interpretative. In questi anni hanno suonato per noi anche gli allievi della Fondazione Accademia Incontri con il Maestro di Imola, della Fondazione Stauffer di Cremona, della Scuola di Fiesole, del Conservatorio di Vienna, del Mozarteum di Salisburgo. La nostra gioventù, insieme a tutti gli adulti appassionati, ha così la possibilità di avvicinarsi ai capolavori della Musica accompagnati da artisti loro coetanei.

Per l’Associazione, invece, la rassegna permette di ripetere quanto Antonio Barezzi fece con il giovane Verdi, integrando in misura prevalente la borsa di studio del Monte di Pietà di Busseto per recarsi a studiare a Milano. Un concerto in un luogo storico, prestigioso, e un contributo alle rette scolastiche per incoraggiare i giovani artisti a percorrere una strada difficile.


Vittorio Maggioli, classe 2005, milanese. Inizia lo studio del pianoforte a 5 anni con la prof.ssa Mariagrazia Grauso. A 9 anni è ammesso al Conservatorio di Milano nella classe della prof.ssa Silvia Rumi. A 13 anni entra alla Fondazione Accademia Incontri con il Maestro di Imola nella classe del M° Boris Petrushansky. Ha seguito anche corsi di perfezionamento con pianisti di fama internazionale, tra cui Andrei Pisarev, Ekaterina Mechetina, Roberto Cappello, Benedetto Lupo, Giovanni Bellucci, Lilia Zilberstein, Vincenzo Balzani, Alexander Romanovsky.

Ha al suo attivo diversi primi premi di Concorsi Pianistici Nazionali e Internazionali sia come solista sia in formazioni cameristiche, tra cui London Youth piano Competition 2021, Luigi Cerritelli 2021, Città murata 2021, Padova, Concorso pianistico di Bellano 2021, Citta` di Giussano 2021, Young artist piano competition 2020, Finalborgo, Livorno Piano competition 2020 ed altri.È stato premiato con borsa di studio al Concorso Internazionale Mozart (2016) per pianoforte e orchestra di Torino, eseguendo il Concerto k 415.

Nel 2018 ha partecipato alla VII edizione dell’Imola Summer Piano Academy & Festival e al Premio Citta` di Imola dove e` stato premiato con una borsa di studio messa a disposizione dalla Fondazione Santa Maria Goretti. Sempre nel 2018 ha partecipato alla IV edizione del Premio del Conservatorio G. Verdi di Milano e si è aggiudicato il Terzo premio con borsa di studio intitolata a G. Forziati. Nell’anno successivo, 2019, ha vinto il Primo premio nella medesima categoria con borsa di studio intitolata ad A. Bosoni messa a disposizione dal Rotary Club Milano San Siro.

È stato invitato a partecipare al LongLake Festival 2016 di Lugano (Svizzera), al Festival Ebneter Kultursommer 2018 di Friburgo (Germania), ai Rencontres musicales internationales 2019 de Haute-Maurienne Vanoise (Francia). Sempre nel 2019 ha partecipato alla prima esecuzione assoluta della raccolta di cento pezzi per gioventù “Corde e Martelletti” del compositore contemporaneo Alessandro Solbiati.

Nel 2019 gli viene affidato il ruolo di solista nel concerto per pianoforte e orchestra nr. 2 di F. Mendelssohn-Bartholdy eseguito dall’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano in occasione della serata commemorativa dedicata al 18° anniversario della tragedia di Linate. Si esibisce nuovamente come solista con l’orchestra OSCOM in occasione della cerimonia di Premiazione del Premio del Conservatorio 2019.

Ha collaborato con la Fondazione Spivakov (Russia) e con l’Associazione Pianofriens (Italia). Nel 2021 è stato selezionato per rappresentare il Conservatorio G. Verdi di Milano al Premio Nazionale delle Arti nella categoria pianoforte dove è stato premiato con una borsa di studio intitolata alla famiglia D’Ambrosio. Sempre nel 2021 ha partecipato alla 7a edizione internazionale del Concorso della Società Umanitaria in formazione di musica da camera (trio Pianoforte, Violino, violoncello) arrivando in finale. Nell’ottobre 2021, in occasione dell’apertura della stagione 2021/2022, esegue il Triplo concerto di L. van Beethoven accompagnato dalla Orchestra sinfonica del Conservatorio di Milano.

Il concerto è ad ingresso gratuito, senza posti numerati.

Gli spettatori non iscritti all’Associazione “Amici di Verdi” che desiderano compiere la visita guidata al Museo la potranno far precedere al concerto accedendo con il biglietto ridotto pari a € 4,00

Info

Museo di Casa Barezzi
Via Roma 119 – Busseto(PR)
Tel. e fax. 0524/931117 oppure 339/4449414
info@museocasabarezzi.itinfo@amicidiverdi.it

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica
Piazza Giuseppe Verdi, 10 – 43011 Busseto (PR)
Tel. 0524.92487
info@bussetolive.com