Verdi L’Italiano


Feste musicali a Busseto per Parma2020+21

 

Maggio – Ottobre 2021

“Io non sono che un contadino tagliato alla buona” e altre frasi ironicamente insincere, diceva spesso Verdi: certamente un vezzo per alimentare la suggestione di un mito già formatosi lui vivente e che è possibile, forse giusto, rievocare. A Busseto e nei luoghi della sua formazione umana e della sua piena maturità artistica e creativa, tra Roncole e Villa sant’Agata. Verdi l’italiano: musica immersa nel mondo di Giuseppe Verdi.

130 visite speciali e teatralizzate nei luoghi di Verdi programmate secondo le esigenze di appassionati e famiglie in totale sicurezza, concerti in streaming e dal vivo, interviste in diretta con protagonisti della lirica: Desirée Rancatore, Francesco Meli e e tanti altri. Verdi l’italiano 2021 offre tante occasioni per vivere a fondo l’esperienza verdiana nei luoghi di Verdi con uno sguardo privilegiato alle donne che hanno significato così tanto nella vita del Maestro. Il programma, non a caso dunque, ha preso avvio il 4 maggio – in quella data nel 1836 il matrimonio a Busseto con Margherita Barezzi – con un concerto del Coro di Parma, solisti Silvana Froli e Riccardo Zanellato, diretti da Sebastiano Rolli nell’Oratorio della Santissima Trinità per concludersi il 10 ottobre, giorno del compleanno del Maestro con li eventi del Verdi Off.  Sono proprio Margherita Barezzi e Giuseppina Strepponi le anime di questa rassegna, di questo racconto dei luoghi verdiani attraverso aneddoti e fatti storici, momenti di vita privata e di cronaca, recitazione e musica. E con loro Renata Tebaldi simbolo delle grandi interpreti femminili della musica di Verdi che ha ispirato a Busseto il Museo Renata Tebaldi e la strada del melodramma: omaggio continuo ai grandi interpreti della musica lirica di tutti i tempi.

Tutte le manifestazioni sono ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria: 0524 92487 – info@bussetolive.com.

Al progetto, realizzato in collaborazione con il Teatro Regio di Parma e avviato nel 2017 grazie ad un contributo di Fondazione Cariparma hanno aderito, anche con iniziative proprie, gli Amici di Verdi di Busseto, il Museo Renata Tebaldi, il Lions Club Busseto Giuseppe Verdi e Villa Verdi di Sant’Agata Verdi – Villanova sull’Arda (PC).

Verdi l’italiano è inserito nel programma di Parma Capitale della Cultura Italiana 2020+21.

“Per merito delle istituzioni del parmense unite nel sostenere il Teatro Regio – dice Giancarlo Contini sindaco di Busseto – il Festival Verdi è oggi un forte richiamo per il turismo culturale. Parma e Busseto, in ottobre, sono tra le primarie destinazioni del turismo musicale nazionale ed internazionale. Verdi l’italiano ha l’obiettivo di fare di Busseto, in primavera, quasi una estensione – fuori stagione e tra i filari delle campagne – del Festival Verdi e rispondere alla richiesta di appassionati italiani e stranieri alla ricerca di esperienze culturali autentiche ed accessibili anche e soprattutto in questo difficile momento. Miriamo ad offrire qui nei luoghi che veramente impregnarono il destino del Maestro e della sua musica – seguita Contini – momenti di musica e di riflessione per conoscere meglio l’uomo Verdi, forse il più italiano degli italiani”.

“L’accordo di collaborazione con la Fondazione Teatro Regio di Parma è indubbiamente l’elemento più evidente del progetto, ma Verdi l’Italiano – continua Giancarlo Contini – è soprattutto una festa per le nostre realtà culturali, i nostri musei, per le singole persone che, per amore della cultura e per il Maestro Verdi in particolare, rendono ancora viva quella civiltà operistica che il mondo ci riconosce e che rende Busseto unica”.

“La musica di Verdi è parte integrante della nostra cultura di emiliani e di italiani, è parte di quello che abbiamo da offrire: Verdi l’italiano – dice Marzia Marchesi, assessore al turismo di Busseto – è una occasione nuova per visitare i nostri luoghi verdiani. Ecco allora manifestazioni a misura di famiglia pensate per dare il la ad una gita fuori porta che si può concludere nel corso di una giornata o per arricchire il percorso di un viaggio di arricchimento culturale, magari completato con gli spettacoli dei teatri dai grandi colonnati, del Teatro Regio di Parma o di altri prestigiosi teatri vicini: Piacenza, Cremona, Modena, Bologna, Venezia, Firenze, Milano.”

 

PROGRAMMA DELLA RASSEGNA IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

SETTEMBRE

Venerdì 10

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 11

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

Domenica 12

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

 

Venerdì 17

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 18

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

Domenica 19

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

 

Venerdì 24

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 25

“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

Domenica 26

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

 

OTTOBRE

Venerdì 1

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 2

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

Domenica 3

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

 

Venerdì 8

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 9

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

– “Verdi, Guareschi e gli altri “, ore 21.00, cortile della Rocca Municipale. E se davvero potessimo avere in una serata di ottobre Giuseppe Verdi e Giovannino Guareschi ascoltare musica e conversare con altri spiriti liberi, di famiglia, di paure, sogni e speranza? Seguiamo i consigli del Maestro e inventiamo il vero. Germano Bonaveri in solo, chitarra e voce narrante.

Domenica 10

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

EVENTI PASSATI…

MAGGIO

Martedì 4 

Concerto del Coro di Parma, diretta streaming ore 21.00 sulla pagina Facebook e Youtube “Coro dell’opera di Parma”. Solisti Silvana Froli e Riccardo Zanellato, diretti da Sebastiano Rolli nell’Oratorio della Santissima Trinità.

Lunedì 31

Operalibera presenta: “Pillole di…Violetta, atto secondo”. Intervista a Desirée Rancatore in diretta Instagram sulla pagina opera_libera dal Teatro Giuseppe Verdi, ore 21.00

GIUGNO

 

Sabato 5

“Il giardino del Maestro Giuseppe Verdi”, visita approfondita del parco della Villa Verdi di Sant’Agata (negli orari di apertura della struttura).

Domenica 6

“Il giardino del Maestro Giuseppe Verdi”, visita approfondita del parco della Villa Verdi di Sant’Agata (negli orari di apertura della struttura).

 

Lunedì 7

Operalibera presenta: “Pillole di…Riccardo”. Intervista a Francesco Meli in diretta Instagram sulla pagina opera_libera dal Teatro Giuseppe Verdi, ore 21.00

Sabato 12

“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

Domenica 13

-“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

-“Serenata per Dante – Musica e poesia di trovatori e pellegrini al tempo di Dante Alighieri ” ore 21.00, Cortile della Rocca Municipale

 

Mercoledì 16

“Mille Miglia a Busseto” e consegna del premio M° Verdi, dalle ore 14.30, Busseto e Roncole Verdi

Venerdì 18

“Traviata Artemis Danza” ore 21.00, Cortile della Rocca Municipale. In collaborazione con “Intersezioni-Incroci di arti performative”. Diversi linguaggi artistici, diversi stili coreografici, diverse generazioni di coreografi si incontrano a Busseto.

Sabato 19

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

Domenica 20

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.
Sabato 26

– “Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.
-“Gala Verdiano” con gli allievi dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma, ore 21.00, Cortile delle Scuderie di Villa Pallavicino

Domenica 27:

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

 

LUGLIO

Venerdì 2

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30 Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 3

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

Domenica 4

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

 

 

Venerdì 9

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 10

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

– “Il bardo e il re dei gatti”, ore 21.00, cortile della Rocca Municipale. Germano Bonaveri in solo, chitarra e voce narrante

Domenica 11

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

 

Venerdì 16

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 17

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

-“Verdi a quattro mani”, ore 21.00, cortile della Rocca Municipale. Duo pianistico Svar – Simona Rosella Guariso e Carlo Balzaretti

Domenica 18

“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

 

Venerdì 23

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 24

-“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

Domenica 25

-“Visita Incanto”, ore 11.00 e 12.00, Teatro Giuseppe Verdi. Un giovane soprano nei panni di Giuseppina Strepponi racconta, tra una lezione di canto e l’altra, la vicenda della propria storia d’amore con il Maestro, ricca di aneddoti di vita privata e fatti storici.

-“Preludio sull’acqua”, ore 21.00, presso il cortile della Rocca Municipale. Dante Vanelli, piano solo. Un concerto del compositore e pianista dedicato al Grande Fiume

Venerdì 30

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

Sabato 31

“Cara Renata, Divina”, ore 11.00 e 12.00, Museo Renata Tebaldi. Visite guidate al patrimonio della “Voce d’Angelo” condotte dalla presidente della Renata Tebaldi Fondazione Museo.

-“Margherita, è l’ora della lezione”, ore 18.00 e 18.30. Uno spettacolo inedito condotto da un’attrice nei panni di Margherita Barezzi, alla scoperta del Verdi “privato”: i primi componimenti, gli studi e l’amore.

 

AGOSTO

Venerdì 6

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

 

Venerdì 13

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

 

Venerdì 20

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

 

Venerdì 27

“Dopocena in Casa Verdi” ore 21.00, 21.45, 22.30, Casa Natale di Giuseppe Verdi – Roncole. Visita guidata all’osteria della famiglia Verdi alla luce di lanterne e videoproiezioni.

 

Info

PER INFO E PRENOTAZIONI

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica
Piazza Giuseppe Verdi, 10 – 43011 Busseto (PR)
Tel. 0524.92487
info@bussetolive.com