NAZIEUROPA


Lunedì 25 aprile 2022, ore 21.00 – Teatro G. Verdi di Busseto

Uno spettacolo di e con Beppe Casales

 

Nazieuropa è uno spettacolo che viaggia su due binari: la parola e le immagini.

Nazieuropa è insieme una lettera a una figlia e un viaggio che parte dalla Germania degli anni ’30 e arriva fino all’Europa dei confini, del nuovo nazionalismo e del razzismo diffuso.

Nazieuropa è il desiderio di sottrarsi all’indifferenza, di guardare con gli occhi ben aperti e di chiamare le cose con il loro nome.

Nazieuropa è un monologo sul razzismo, sui diritti e sull’umanità, un viaggio che comincia dal passato partendo dalla Germania nazista e si conclude alla stazione del presente, l’Europa dell’indifferenza, dove ancora troppo spesso si corre il rischio di “diventare disumani”.

 

nazieuropa_2022_01_25T12_22_23_024865_detail_box (2)

 

Beppe Casales fa teatro dal 1998. Ha lavorato tra gli altri con Toni Servillo, Anna Bonaiuto, Michela Cescon e Mirko Artuso. Dagli anni 2000 la sua ricerca artistica si concentra sul teatro di narrazione, un teatro popolare. Ha messo in scena “Salud”, “Einstein aveva ragione”, “Appunti per la rivoluzione” e “La spremuta – Rosarno, migranti, ‘ndrangheta”, “L’albero storto – una storia di trincea”, “SUPERFIABA”, “Welcome”, “Cara professoressa” e “Il Monsone”.

Tra i vari riconoscimenti: miglior attore con “Nazieuropa” al Premio Mauro Rostagno 2021. Vince il Bando Theatrical Mass 2019 e viene selezionato per il Festival nazionale del teatro di Resistenza 2019 dell’Istituto Cervi. Vince il premio “Miglior drammaturgia” e il premio nazionale “Linutile del teatro 2013” con lo spettacolo “La spremuta”.

INGRESSO A OFFERTA LIBERA

L’evento si svolgerà nel totale rispetto delle norme anti-covid. Pertanto sarà obbligatorio mostrare il green pass rafforzato all’ingresso.

Info

INGRESSO A OFFERTA LIBERA

Informazioni

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica
Piazza Giuseppe Verdi, 10 – 43011 Busseto (PR)
Tel. 0524.92487
info@bussetolive.com